+
Home / Progetto / Attività
Attività

1431982_16698393_bis

 

 

Il progetto consiste nei seguenti filoni di attività:

 

  • Ricerca qualitativa e monitoraggio sul tema della relazione tratta e protezione internazionale in diverse regioni italiane ed europee. Output di questo filone di attività saranno un report di ricerca, la creazione di un osservatorio “NOTA” e l’elaborazione di un position paper.
  • Capacity building e azioni di rete per gli operatori. Nel dettaglio, verrà sviluppata una cospicua attività di formazione a quegli operatori che, a vario titolo, si occupano di richiedenti/titolari di protezione internazionale e di vittime di tratta. Nel dettaglio sono previste le seguenti tipologie di formazione:
    • formazione sulla protezione internazionale agli operatori della tratta e
    • formazione sui temi della tratta agli operatori dello SPRAR e del FER-Fondo Europeo per i rifugiati, agli operatori delle Commissioni Territoriali, delle Prefetture, delle Questure, della P.S. e degli operatori socio-sanitari.

La formazione è organizzata in tre cicli per un totale di 10 incontri che si svolgono a Roma, Torino, Bari e Bologna. È previsto inoltre un seminario per facilitare le attività di scambio e di rete tra tutti gli operatori in occasione della conferenza intermedia del progetto.

  • Benchmarking e modellizzazione degli interventi. Questo filone di attività prevede la creazione di un set di strumenti utili agli operatori: un manuale operativo, raccolta di buone prassi e policy recommendation.
  • Campagna di informazione rivolta sia ai beneficiari finali del progetto che agli operatori. Questa linea di azione prevede iniziative di sensibilizzazione per la costruzione di modelli virtuosi di intervento, diffondendo le buone prassi sulla presa in carico delle vittime di tratta richiedenti/titolari la protezione internazionale all’interno del Sistema Sprar.

 

È prevista una conferenza Internazionale a Bruxelles per la presentazione dei risultati raggiunti e delle buone pratiche acquisite, in occasione della quale si presenterà l’Osservatorio Internazionale sul fenomeno tratta legato alla domanda di protezione internazionale.